Toniolo Chiara

Categoria
pittore 

Data di nascita
1989-03-16 

Telefono
 

E-mail
dharma_t@hotmail.it 

Sito web
https://www.facebook.com/chiaratonioloart/ 

Galleria

Curriculum


Chiara Toniolo nasce a Grosseto nel 1989. Fin da bambina manifesta una naturale inclinazione per
il disegno e la pittura. Nel 2003 inizia il suo percorso di studi presso il liceo artistico P. Aldi di
Grosseto, dove ha modo di imparare le basi del disegno, diverse tecniche pittoriche e le tecniche
dell' incisione.
Si diploma nel 2008 e nello stesso anno si iscrive al corso di pittura dell' Accademia di Belle Arti di
Firenze, dove rafforza il suo linguaggio espressivo caratterizzato da una forte ricerca introspettiva in
uno stile che si estende alla pittura surrealista e simbolista.

Nel 2013 chiude il suo percorso di studi con una tesi in storia dell' arte contemporanea sulla pittrice
Leonor Fini.
Nello stesso anno inizia ad esporre in numerose mostre collettive e vince il secondo premio del
contest di arti visive "Amore&dintorni 2.0", venendo premiata con una mostra personale.
Una sua incisione viene donata al vincitore del Primo premio del "Trofeo Picasso" presso il golf
club Il Pelagone (Gavorrano).
Dal 2013 al 2015 è socia, membro del consiglio direttivo e addetta stampa dell' associazione
culturale A.G.A.F. (Associazione Grossetana Arti Figurative).
E' presente nel volume “Artisti della Maremma” a cura della giornalista Alice Pistolesi,
della collana Artisti in Toscana diretta da Fabrizio Borghini, edito da Toscana Cultura e
Masso delle Fate edizioni.

Nel 2014 è selezionata per partecipare alla mostra collettiva per artisti under 30 "Crossing Over"
realizzata nell' ambito del progetto Artefatto della città di Trieste, esponendo un' incisione presso il
civico museo teatrale “Carlo Schmidl".
Nello stesso anno inizia a dedicarsi all' illustrazione, affascinata dal genere letterario Steampunk,
realizzando ritratti di personaggi e vignette ironiche che saranno esposte nella personale del 2016
"Steampuk Imaginarium".
Sempre nel 2016, diventa socia dell' associazione culturale Gruppo Eventi, di cui gestisce lo spazio
espositivo e l' allestimento di mostre, e inizia a lavorare come modella vivente presso il Liceo
Artistico L. Bianciardi di Grosseto.

Partecipa a varie rassegne come "La città visibile" o "Fuori" (Cassero Senese, Grosseto) o il premio
"Arte nel Lazio" (Galleria Il Leone, Roma).
Nel 2017 realizza una personale dal titolo "28", sul tema dell' autoritratto e della ricerca
introspettiva, ed è tra i premiati nella rassegna "Equinozio di primavera" (Galleria Il Leone, Roma).
Nel 2018 viene selezionata per partecipare alla prima edizione della Biennale di Pistoia curata dall'
associazione culturale Brigata del Leoncino, partecipa alla collettiva itinerante "'68 Costume, Musica, Cultura" a cura dell' Associazione Culturale A.L.I. (Artisti Liberi Indipendenti della Val di Merse), ed è premiata con una mostra personale nella rassegna "Equinozio di primavera" (Galleria Il Leone, Roma). Partecipa al contest artistico indetto dal blog Bizzarro Bazar, classificandosi terza. Nel 2019 espone nella mostra "40 artisti per Casa della Memoria al Futuro" presso il Museo Archeologico e d' Arte Sacra di Grosseto, viene selezionata per la mostra collettiva itinerante "Indelebile", a cura di Massimo Casagrande, che ha come tappe espositive Prato e Caldogno in Italia, per spostarsi poi a Cadice e Siviglia in Spagna.  Partecipa alla collettiva "Arte in cantina", esponendo le sue opere in una delle cantine storiche di Scansano e presso la Galleria Eventi allestisce la mostra personale "Giochi di Bimba" dove presenta al pubblico le sue ultime opere pittoriche e grafiche.
 

 

© Copyright "A.L.I." Tutti i diritti riservati.
Vietata la riproduzione anche parziale. Powered by Stoppadesign